BlackInk. Tecniche di scrittura horror

 

I mostri sono reali e anche i fantasmi sono reali. Vivono dentro di noi e, a volte, vincono.

Stephen King

Ed è proprio qui che vi aspetta BlackInk, esattamente nel punto in cui lasciamo vincere i fantasmi, perché è proprio in quel punto che cedono resistenze e costruzioni, stereotipi e descrizioni artefatte di ciò che proviamo, fallimentari imitazioni e storie senza un cuore. Ed è proprio in quel punto che si definisce la grandezza di una storia.

L’horror può essere semplicemente un gustoso intrattenimento oppure, come grandi maestri ci hanno insegnato, da Mary Shelley a Stephen King, una grande metafora.

Sta a voi scegliere il percorso che farà la differenza.


DESCRIZIONE

Il corso inizierà a novembre (calendario e orari da concordare con la tutor); le lezioni saranno individuali, si terranno online e si divideranno in quattro giornate: due lezioni da 2 ore e due da 1 ora.

Nelle prime due lezioni si analizzeranno tutti gli aspetti legati alla costruzione della storia e alla potenza narrativa: le ambientazioni, il tipo di narrazione, il tono, i dialoghi e la funzionalità delle descrizioni volte a ricreare sapientemente il contesto in cui il lettore si ritroverà, senza troppi sforzi di immaginazione. Insomma, l’iter del processo creativo dall’inizio alla fine.

La terza lezione vedrà l’intervento del prof. Ferdinando Salamino sull’analisi psicologica dei personaggi, sulla paura e sulla mente dell’assassino, mentre l’ultima ora di lezione sarà dedicata alla valutazione di un horror, alla scrittura di una sinossi convincente, alla presentazione del testo all’editore, il tutto volto all’aspetto commerciale del proprio manoscritto, perché il più delle volte, lo sappiamo, non si scrive solo per sé stessi.

Approfitta dello sconto Halloween! Se ti iscrivi entro il 31 ottobre pagherai solo 200 euro invece di 250 euro.


PROGRAMMA

Lezione 1: Introduzione al genere e riferimenti ai classici dell’horror

  • Distinzione ontologica dei generi e relativa contaminazione odierna
  • Opere da conoscere e studiare costantemente, anche al di là della scrittura (Hitchcock, Stoker, Poe, Bosch, Rice, Lovecraft, Maupassant, King, ecc.)
  • Suspense e imprevedibilità 
  • Caratteristiche del genere

Lezione 2: Il male al microscopio

  • Zombie, fantasmi, mostri
  • I luoghi dell’incubo, raccontare la paura, narrare i 5 sensi
  • Creare dialoghi interessanti
  • Il colpo di scena
  • Narrare in prima o in terza persona
  • Finale aperto, chiuso o sospeso
  • Personaggi
  • Assegnazione racconto

Lezione 3 (Ferdinando Salamino): Nella mente dell’assassino

  • Entrare nel cuore della paura: cosa ci spaventa veramente, perché e come reagiamo 
  • Anatomia dei personaggi: vittime e assassini 
  • Stereotipi: serial killer, assassini
  • Nella mente dell’assassino

Lezione 4: Adattamento editoriale

  • Valutazione di un horror e relative sfumature
  • Incipit
  • Sinossi
  • Presentazione all’editore

Chi è Ferdinando Salamino

Ferdinando Salamino è nato nel 1971. Laureato in Psicologia Clinica a Torino, la sua vita si divide tra Milano, dove è nato, e il Regno Unito, dove esercita come psicoterapeuta e insegna Psicologia all’Università di Northampton.

Ama Milano nel modo in cui si amano le fidanzate che non vedevi l’ora di lasciare e poi rimpiangi, perché ti fanno battere il cuore come nessuna.

Il Kamikaze di Cellophane è il suo primo romanzo, pubblicato nel 2019 con Prospero Editore e successivamente riadattato in una nuova veste di Golem Edizioni, con cui pubblica anche i romanzi successivi Blues nati senza cuore e Il margine della notte.

Partecipa a tre diverse edizioni del festival Giallo Garda, dove nel 2020 vince il secondo premio con il romanzo Il margine della notte, nel 2021 ottiene una menzione d’onore per la sua trilogia noir, per la qualità della sua scrittura, e nel 2022 vince il premio come primo classificato inediti con Gancio Largo, pubblicato a fine novembre dello stesso anno, il cui ricavato andrà all’associazione SVS Donna aiuta Donna.


Giulia Previtali. La nostra tutor per “BlackInk. Tecniche di scrittura horror”

Scopri di più su di lei

 

Imparare è un dono, sapere è un traguardo, condividere è un privilegio.

Facciamo qualcosa di bello insieme.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: