LISA al mercatino solidale di Pietralata

Natale si avvicina e dopo aver partecipato a “Giftland – La Città del Regalo”, organizzato dal Vintage Market di Roma, LISA farà un’altra tappa nella capitale prima delle vacanze natalizie: il mercatino solidale di Pietralata.

L’appuntamento è domenica 18 dicembre alle 11:00 al Campo Sportivo XXV Aprile di via Marica, 80 (metro B, fermata Pietralata), per un’altra giornata di intercultura e scambio che si potrarrà fino alle 18:00, con ingresso libero e all’insegna del solidale. L’evento è organizzato da Liberi Nantes e sarà un’occasione per vivere insieme l’atmosfera del Natale acquistando regalini per le persone care, supportando allo stesso tempo progetti sociali di diversa natura. Sarà anche un modo per scoprire il quartiere di Pietralata e i suoi abitanti.

Tante le attività previste e le realtà coinvolte, a cominciare da Gustamundo che curerà il pranzo etnico con sapori dal mondo ed Economia Carceraria che penserà invece al vino, alla birra e alle bevande in generale. Ci sarà poi una parte dedicata allo sport, con un’amichevole di calcio femminile e il torneo dell’amicizia Romeo Baieri per bambine e bambini dai 6 ai 12-13 anni. Nei diversi stand ci saranno oggettistica solidale e prodotti di artigiani del quartiere oltre a prodotti gastronomici artigianali. Sono previste, inoltre, letture per bambini a cura del Bibliopoint Perlasca, accanto al quale saremo noi con LISA e leggeremo alcuni estratti dei due libri della collana. Troverete le copie al nostro stand insieme ai nostri gadget solidali. Non mancate!

L’evento rientra nell’ambito del progetto “Pietralata in Campo”, finanziato dall’8xmille della Chiesa Valdese e sostenuto dal programma Periferiacapitale di Fondazione Charlemagne.

Nell’evento su Facebook è possibile leggere tutti gli aggiornamenti.

LIBERI NANTES

Liberi Nantes è un’associazione sportiva dilettantistica senza scopo di lucro, nata a Roma nel 2007 per la promozione e la diffusione del gioco e della pratica sportiva come strumenti di inclusione sociale. Al momento della sua fondazione è l’unica associazione sportiva dilettantistica in Italia riconosciuta dall’UNHCR. Promuove e garantisce la libertà di accesso allo sport per rifugiati e richiedenti asilo politico, offrendo a donne e uomini in fuga da guerre e situazioni umanitarie drammatiche un’occasione di evasione e recupero della dignità umana, di ricostruzione personale e di fiducia nel prossimo. Attraverso la pratica di discipline sportive (e non solo) l’Associazione mette gratuitamente a disposizione di tutti gli ospiti dei diversi centri d’accoglienza del territorio romano un campo su cui allenarsi e giocare liberamente, attrezzature e abbigliamento sportivo adeguato alle attività in programma e il sostegno umano, prima ancora che pratico, dei volontari che la compongono e che per primi scendono in campo al fianco di ragazze e ragazzi somali, afghani, libici o senegalesi in cerca della speranza persa oltremare.

Daniela B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: